L’assurdo listino prezzi degli abbonamenti del Fulham

 

L’euforia dovuta alla recente promozione in Premier League non ha annebbiato la vista dei tifosi del Fulham, insorti negli ultimi giorni contro la dirigenza del club per l’assurdo listino prezzi degli abbonamenti della prossima stagione. Un aumento così sensibile da non poter passare inosservato, tanto che i supporters bianconeri hanno fatto arrivare la propria voce fino alle prime pagine dei giornali.

Effettivamente, che qualcosa non andasse ce ne eravamo accorti anche noi lo scorso inverno quando fummo costretti a pagare 45 sterline per assistere alla partitatraFulham e Leeds, giocata a Craven Cottage in un freddo mercoledì sera. Eravamo forse nello stadio più affascinante di tutto il Regno Unito, ma stavamo comunque assistendo a una partita di Championship. Valida sì per i playoff, ma pur sempre di Championship.

Leggere i cambiamenti apportati dalla società sul listino prezzi, soprattutto quelli relativi agli under 18 (e quindi alle categorie che bisognerebbe incentivare a venire allo stadio) fa venire davvero il voltastomaco, sebbene il Fulham sia un club ben voluto e ammirato da tutti. Per capire di costa stiamo parlando, cominciamo ora a parlare di numeri.

Se durante la stagione 2017/2018 l’abbonamento più costoso per un U18 costava 349 sterline, mentre quest’anno è aumentato fino a 999. Una differenza troppo sottile rispetto a quella della prezzistica riservata agli adulti, che può arrivare a pagare fino a 1149 sterline per un abbonamento nella Riverside Stand (la tribuna più recente e moderna, parallela al Tamigi).

Sempre per quanto riguarda gli adulti, la scorsa stagione l’abbonamento meno costoso era quello della Johnny Haynes Stand a quota 299 sterline, mentre quest’anno quello stesso seggiolino avrà un costo minimo di 549 sterline. Per i ragazzini (quindi gli U10) il prezzo passa invece dalle 47 sterline dell’anno passato alle 129 di quest’anno.

Da precisare che il Fulham già prima di assicurarsi la promozione in Premier League aveva dato il via alla campagna abbonamenti, congelando i prezzi della scorsa stagione e dando la possibilità a chi volesse rinnovarlo di farlo a prezzo invariato fino a prima della finale di Championship. Una fonte interna al club pare aver affermato che il 99% degli abbonamenti è già stato venduto in fase di prelazione ma l’assenza di conferme da parte della società non è in assoluto un buon segnale per la tifoseria.