FIFA “Joke” Awards

 

Non siamo certamente nuovi a questo tipo di “sorprese”, ma questa sera la FIFA sembra aver un tantino esagerato. O meglio, sembra proprio non averci capito nulla. Nel corso del The Best Fifa Puskas Award, l’evento organizzato per premiare i migliori giocatori al mondo che si sono contraddistinti nel corso della stagione sia per i risultati ottenuti sul campo, sia per gli obiettivi personali raggiunti.

Per essere precisi, quello che nessuno ha capito è: come diavolo vengono assegnati i premi? Questa sera, più del solito, abbiamo avuto la conferma che tutto sembra essere fatto un po’ a casaccio, facendo prevalere in primis i gusti personali e solo successivamente i meriti effettivi dell’atleta in nomination.

Ad esempio, Courtois ha vinto il premio come miglior portiere dell’anno ma tra i migliori undici della stagione l’estremo difensore premiato è stato David De Gea. Ora, quello che ci chiediamo è: come fa un giocatore a vincere il premio di miglior portiere e non configurare nel Best XI? Dovrebbe essere un passaggio automatico, altrimenti uno dei due riconoscimenti perde di validità. Chi è quindi il più forte? De Gea o Courtois? Se neanche la FIFA è in grado di darci una risposta, non sappiamo davvero più a chi chiedere.

Allo stesso modo, analizziamo il premio assegnato a Mohamed Salah per il Miglior Gol dell’Anno. Vista la stagione appena conclusa con il Liverpool, l’egiziano meritava sicuramente di essere premiato con un riconoscimento di valore, ma l’unica cosa che proprio non doveva vincere (oggettivamente) era il premio per il gol più bello. Non stiamo dicendo che il suo gol non doveva nemmeno essere selezionato, bensì che gli altri due gol in gara (la rovesciata di Ronaldo allo Stadium e quella di Bale in finale) avrebbero meritato maggior considerazione e, senza alcun dubbio, la possibilità di giocarsi la vittoria finale.

Riassumendo: l’unica cosa che abbiamo capito questa sera dalla cerimonia organizzata dalla FIFA è che i premi vengono assegnati senza un criterio vero e proprio. Sembrano favori fatti agli amici, giusto per regalar loro un contentino e non farli arrabbiare. Siamo però così sicuri che Salah non si sia reso conto di aver realizzato il “gol” più semplice e meno bello dei 3 o che Courtois non si stia chiedendo come ha fatto a vincere il premio come miglior portiere senza poi comparire nel Best XI?