L’arte del passaggio

Tempo di sosta Nazionali, tempo di primi bilanci. Dopo esattamente un terzo di campionato, in Premier League è il momento di tirare le somme. La lotta per il titolo è quantomai agguerrita, con City, Liverpool e Chelsea a darsi battaglia e Tottenham e Arsenal un po’ più defilati, pronti a sfruttare eventuali passi falsi delle concorrenti.

La classifica, però, è sotto gli occhi di tutti. Ma quali sono le squadre, e in particolare i giocatori, che passano di più la palla? Il palleggio è una qualità fondamentale per dominare le partite, e in Premier maestri come Guardiola e Sarri ne fanno una delle peculiarità dei propri gruppi. Troppo spesso siamo abituati a pensare che i primi “volanti” siano i centrocampisti, ma questa statistica sembra fatta apposta per smentire questa convinzione.

Abbiamo selezionato i dieci calciatori che hanno effettuato, finora, più passaggi.

10 – Shkodran MUSTAFI

Il difensore centrale di origine albanese, con un passato in Italia alla Sampdoria, è il vero regista difensivo del calcio di Emery. Basti pensare, infatti, che è il secondo giocatore che tocca più palloni dei Gunners. Fino a questo momento è stato in grado di realizzare 781 passaggi.

9 – Marcos ALONSO

Diventato uno dei terzini più costosi al mondo (65.6 milioni di sterline il suo valore secondo le statistiche CIES), lo spagnolo sta crescendo ulteriormente sotto la guida di Sarri. È il primo di tanti, fra i giocatori a disposizione del tecnico ex Napoli, che saranno presenti in questa speciale classifica. Per il laterale mancino 793 passaggi compiuti.

8 – César AZPILICUETA

Sull’altra fascia del Chelsea, quella destra, c’è Azpilicueta. Anche lui è uno degli inamovibili del coach italiano, da sempre poco propenso al turnover. L’esterno nato a Pamplona ha infatti giocato tutti i minuti disponibili in campionato. Ha effettuato 841 passaggi.

7 – FERNANDINHO

Il centrocampista brasiliano, capace di giocare anche da terzino, è fondamentale per dare equilibrio al City con le sue grandi qualità da rubapalloni davanti alla difesa. Ma non solo quantità, il 33enne verdeoro ha ottime abilità tecnico-tattiche: 848 i passaggi da lui realizzati.

6 – Virgil VAN DIJK

Ancora un difensore. Già, sono proprio i registi arretrati i principali protagonisti di questa classifica. E il difensore più costoso della storia del calcio, quando si tratta di far da regista, è sempre stato uno che sa il fatto suo. Arrivato al Liverpool a gennaio 2018, ha sfiorato di alzare una clamorosa Champions League, sfumata solo in finale. E oggi i Reds sono tra le candidate al titolo inglese, con la seconda difesa meno battuta, anche grazie alle sue qualità. Van Dijk ha effettuato 876 passaggi.

5 – Granit XHAKA

Capitano della Nazionale svizzera, in questa stagione è stato schierato anche in difesa dall’allenatore dell’Arsenal Emery. La sostanza non cambia: tecnica, forza fisica e anche un buon vizietto del gol, che rendono Xhaka uno dei centrocampisti più completi del campionato. Guardare, per credere, la bella punizione nel derby con il Crystal Palace o la rete con il Newcastle. 966 passaggi realizzati per lui.

4 – David LUIZ

Da grande difensore ambito da tutte le big al dimenticatoio nel giro di cinque anni o poco più. David Luiz, sotto la guida di Sarri, sta lentamente tornando ai suoi livelli: non ci si aspettava altro da un allenatore che ha trasformato Koulibaly in uno dei migliori centrali del mondo. Da sempre molto abile con i piedi, tanto da saper giocare in più ruoli anche a centrocampo, il brasiliano ha completato sinora 984 passaggi.

3 – Antonio RUDIGER

Con lui si esaurisce il reparto del Chelsea: i quattro difensori dei blues sono tutti presenti tra i maestri del palleggio inglese. Merito del loro allenatore, neanche a dirlo. “Il mister vuole che i difensori inizino l’azione da dietro, giocando il pallone tra loro e tenendo il possesso. Sono migliorato ogni giorno”, aveva detto l’ex difensore della Roma dopo l’arrivo di “The Banker”. E i miglioramenti si notano tutti: è il secondo difensore con più passaggi effettuati, 986.

2 – Aymeric LAPORTE

Dopo gli scudieri di Sarri, il pilastro di Guardiola. Se i citizens sono primi in classifica e hanno la miglior difesa, molto lo devono al 24enne francese, finora sempre utilizzato dal suo tecnico, che lo ha reso indispensabile per il suo “tiki taka”. È lui l’unico difensore capace di superare i mille passaggi, 1065 per l’esattezza. Quasi come molti colleghi centrocampisti. Anzi, di più.

1 – JORGINHO

Arrivato quest’estate dal Napoli, Jorginho si è già preso il Chelsea. Il metronomo della nazionale italiana si sta ambientando benissimo oltremanica; già aveva abituato bene i tifosi partenopei, dimostrandosi uno dei più precisi d’Europa nel palleggio. In una squadra con un possesso palla medio quasi del 65%, ogni manovra passa praticamente sempre dai suoi piedi: 1186 passaggi realizzati, più di ogni altro in Premier.

A cura di Giuseppe Spagnuolo.